L’uso di additivi alimentari nocivi dovrebbe essere ridotto al minimo. E la diffusa immagine negativa degli additivi alimentari consentiti deve essere migliorata.


Molto tempo fa, ci fu una pubblicità che ebbe un enorme successo nell’industria del caffè in Corea. Se guardi questo annuncio, noterai la frase: "Abbiamo rimosso il dannoso caseinato di sodio e aggiunto invece latte senza grassi". Si dice che attraverso questa pubblicità, i consumatori siano diventati più ansiosi nei confronti del caseinato di sodio, provocando un aumento significativo delle vendite della società pubblicitaria e una diminuzione significativa delle vendite di altre società. Successivamente, altre aziende iniziarono tardivamente a produrre e vendere caffè senza caseinato di sodio. Quindi, il caseinato di sodio è davvero dannoso per il nostro organismo, come afferma l’industria del caffè? Inoltre, se non è dannoso, scopriremo in questo articolo perché il caseinato di sodio è diventato oggetto di una caccia alle streghe.

Innanzitutto, prima di esaminare gli effetti dannosi del caseinato di sodio, scopriamo cos’è il caseinato di sodio. Caseina La caseina sodica è la principale proteina del latte e l'ingrediente principale del formaggio. Le proteine ​​del siero di latte, un'altra proteina del latte, vengono digerite e assorbite molto rapidamente. A differenza del siero di latte, la caseina è una sostanza molto benefica che viene digerita lentamente nel corpo e fornisce una certa quantità di aminoacidi per lungo tempo. Tuttavia, la proteina della caseina non può essere facilmente estratta perché la dimensione della molecola è molto piccola. Pertanto, al latte viene aggiunto acido ed estratto sotto forma di sale. Il sale creato in questo processo è caseinato di sodio.

Quando il caseinato di sodio viene ingerito, viene ionizzato in proteine ​​caseina e sodio dai fluidi corporei. Le proteine ​​della caseina vengono digerite dalla pepsina nello stomaco e il sodio viene escreto dal corpo attraverso i fluidi corporei. Le proteine ​​della caseina che sono state digerite dalla pepsina si aggregano per formare una mucillagine appiccicosa. La digestione da parte della pepsina viene rallentata da questo muco, fornendo molto lentamente aminoacidi al nostro organismo. Grazie a queste caratteristiche, è molto popolare tra i bodybuilder che necessitano di un apporto costante di proteine ​​per un lungo periodo di tempo o tra i pazienti affetti da artrite che hanno bisogno di utilizzare i muscoli anziché le articolazioni.

Ci sono due ragioni per cui il caseinato di sodio, un tipo di proteina, è diventato odiato dall’industria. Innanzitutto, a differenza del caffè e dello zucchero contenuti nelle miscele di caffè, si tratta di un additivo alimentare sintetizzato artificialmente. Il secondo è massimizzare l'effetto promozionale per il perseguimento del profitto da parte dell'azienda. Al giorno d'oggi, in cui mangiare bene e vivere bene sono importanti, trovare il cibo più sano possibile è diventata una delle principali preoccupazioni dei consumatori. L'interesse principale dell'industria è utilizzare queste caratteristiche del consumatore per promuovere che i loro prodotti siano benefici o innocui per il corpo umano. L’industria del caffè promuove anche il caseinato di sodio, che i consumatori non conoscono, come se fosse un veleno. I consumatori ne furono disgustati e la richiesta di miscele di caffè senza aggiunta di caseinato di sodio aumentò notevolmente.

Ora che è stato etichettato come additivo alimentare, sembra difficile che il caseinato di sodio eviti l'attenzione negativa dei consumatori. Poiché la nocività degli additivi alimentari continua a ricevere attenzione, ciò può essere pienamente dedotto dal fatto che i produttori di alimenti trasformati stanno cercando in qualche modo di ridurre il numero di additivi alimentari. Inoltre, secondo un sondaggio preliminare condotto da un'azienda che rimuoveva il caseinato di sodio e lo vendeva, i consumatori tendevano ad essere riluttanti all'uso del caseinato di sodio. Ciò è supportato dalla spiegazione di un funzionario dell'azienda secondo cui hanno coraggiosamente rimosso il caseinato di sodio per questo motivo.

Pertanto, è necessario migliorare la diffusa immagine negativa degli additivi alimentari consentiti. Non c’è bisogno di essere vagamente in ansia per istigazioni clamorose da parte di alcuni media o non esperti. Naturalmente, gli sforzi dell'industria per ridurre al minimo l'uso di additivi alimentari dannosi e ridurre il numero di persone che li utilizzano devono continuare. Inoltre, il governo e i media dovrebbero sforzarsi di fornire informazioni accurate in modo che i consumatori possano consumare il cibo con fiducia.